M Diary #66: Save the Duck piumini, tecnologia e sostenibilità Animal Cruelty Free


Save the Duck jackets

L'azienda Forest viene fondata nel 1914 dal sarto Foresto Bargi, specializzato in giacche da uomo, poi si sviluppa attraverso tre generazioni fino ad arrivare al nipote Nicolas Bargi.

Nel 2011 nasce il brand Save the Duck, che fa conoscere l'azienda oltre i confini nazionali e registra una crescita a doppia cifra ogni anno.


La missione di Save the Duck è creare giubbotti e piumini che rispettino l'ambiente e gli animali, come rivela immediatamente il logo, ovvero un anatroccolo che fischietta allegro e spensierato.


I piumini Save the Duck sono Animal Friendly, non utilizzano alcun materiale di origine animale, sono realizzati in nylon giapponese ultra-fine ed imbottiti con Plumtech®, un'ovatta sintetica inserita ad iniezione diretta, altamente tecnologica e performante, in grado di ricreare la stessa morbidezza e la capacità termica della piuma d'oca, ma conferendo una maggiore leggerezza ed un minimo ingombro.


Save the Duck nel 2015 ha aderito al progetto "Animal Free Fashion" della LAV ottenendo il massimo livello del rating etico previsto, mentre nel 2016 ha ritirato il premio "Peta Innovator for Animals" siglando anche una partnership con WWF Italy.


I piumini Save the Duck non contengono vera piuma animale, sono estremamente caldi, confortevoli, traspiranti e tascabili.

Inoltre si distinguono per linee contemporanee, materiali ricercati ed un'ampia proposta di colori e stampe di tendenza.

I modelli iconici Giga ed Iris sono i top-selling di Save the Duck, veri e propri must-have.


Visitate il nostro shop online per scoprire i modelli adatti ad ogni occasione!

Save the Duck online:

Non ci sono prodotti corrispondenti alla selezione.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva